Retourner vers Actualité de la Fédération
Trattamenti laser e a ultrasuoni eseguiti da levatrici, personale infermieristico, fisioterapiste e fisioterapisti

 

Dal 1° giugno 2024, i trattamenti elencati nell’Ordinanza concernente la protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori (O-LRNIS) possono essere eseguiti solo da persone che hanno conseguito uno specifico attestato di competenza. Sono sette i diversi attestati di competenza che possono essere conseguiti a partire da aprile 2022.

Infermiere/i, levatrici, consulenti per l’allattamento e occasionalmente anche fisioterapiste/i utilizzano dispositivi laser e ultrasuoni come parte del loro lavoro sotto la propria responsabilità professionale ma anche come dipendenti.
La Federazione svizzera delle levatrici (FSL), l’Associazione svizzera specializzata per gli infermieri indipendenti (curacasa), l’Associazione svizzera infermiere e infermieri (SBK-ASI), l’Associazione svizzera consulenti per l’allattamento e per la lattazione (ASCA) e l’Associazione svizzera di fisioterapia sono state invitate nel 2018 a prendere parte alla consultazione O-LRNIS.
Tuttavia, le associazioni professionali citate non sono state chiamate a far parte dell’organo che in seguito alla consultazione ha definito i piani di formazione i regolamenti d’esame per l’ottenimento dell’attestato di competenza. Questi piani formativi e i relativi regolamenti d’esame non sono stati nemmeno sottoposti alle suddette associazioni per garantire che tenessero conto anche dei gruppi professionali che comprendono levatrici, personale infermieristico, consulenti per l’allattamento e fisioterapiste/i.

Conclusioni: il personale infermieristico, le levatrici, le consulenti per l’allattamento così come le fisioterapiste e i fisioterapisti non sono attualmente incluse/i nei moduli di formazione necessari per l’ottenimento dell’attestato di competenza e neanche negli organi d’esame autorizzati a rilasciare gli attestati di competenza, cosicché dal 1° giugno 2024 non possono (temporaneamente) eseguire trattamenti con laser e ultrasuoni se non dispongono dell’attestato di competenza. L’istanza di controllo spetta all’autorità cantonale che rilascia l’attestato.

La FSL – insieme alle associazioni sopra menzionate – è venuta a sapere di questa spiacevole situazione solo ora.
La seguente lettera di richiesta è stata inviata congiuntamente alla sezione competente dell’UFSP e alla commissione competente. La risposta è ancora in sospeso: 

Nichtionisierende Strahlenbehandlung durch Gesundheitsfachpersonen_final_f (en français)

Nichtionisierende_Strahlung_Behandlung durch Gesundsheitsfachpersonen_final_d (Deutsch)

link all’UFSP: Importanti informazioni sull’argomento

 

Partager l'article: